Saturday, October 11, 2014

Intervista a Giorgia del Mese



di Fabio Antonelli

La cantautrice Giorgia del Mese ha appena riproposto con una nuova veste musicale “Lacreme” dei 24 Grana, il brano vede anche la presenza di Francesco Di Bella, fondatore e autore dei 24 Grana e attualmente impegnato nel progetto "Ballads Cafè". Due sensibilità artistiche affini che si uniscono in una felice collaborazione, in un brano intenso, dolce e potente al tempo stesso che è presentato con un nuovo vestito elettro-pop curato dalla produzione artistica di Andrea Franchi. 



Giorgia è di questi giorni l'uscita di un tuo singolo o meglio di un singolo che ti vede impegnata in veste d’interprete di "Lacreme" un brano dei 24 Grana, per altro con Francesco di Bella, com’è nata l'idea di questa "cover"?

Ho conosciuto, per mia colpa, la discografia dei 24 Grana solo negli ultimi tempi e mi sono innamorata della scrittura di Francesco Di Bella, che è capace di essere profondo e spietato, intimo e sociale al tempo stesso. Sono caratteristiche che ammiro molto ... così ho scelto "Lacreme" che è un brano bellissimo, lo abbiamo riarrangiato con Andrea Franchi in chiave elettro pop, vicina alle sonorità del mio secondo disco "Di cosa parliamo " e ho cantato per la prima volta in napoletano insieme con Francesco Di Bella.

Beh, c'è chi come me ha conosciuto la loro musica solo dopo aver ascoltato la tua versione di "Lacreme", segno forse il riprendere in mano un brano di altri per presentarlo in altra veste è strumento efficace per diffonderne la conoscenza?

Sicuramente se un brano sopravvive al suo autore e ha la forza per essere rivisitato e anche, se vuoi, sconvolto da altri, significa che l’autore ha scritto una canzone che prescinde se stesso e questa è un’ambizione che hanno molti ... per fortuna ... poi Di Bella non è permaloso e, a parte questo giro di parole, glielo possiamo dire che sono io che ho fatto pubblicità a lui in questo caso.



Hai fatto riferimento, per lo stile in cui è riarrangiata e interpretata la canzone, al tuo ultimo album, in effetti, credo ci sia molta continuità e affinità con quel lavoro, in fondo è un brano che ti rappresenta molto, c'è la tua dolcezza, la tua energica vitalità e se vogliamo anche la tua rabbia, dico male?

E' un brano molto più intimista ed esistenziale rispetto alla scrittura di "Di cosa parliamo" che sicuramente contiene gli elementi che tu citavi, ma il mio è anche un disco più inquisitorio, più rivolto alla denuncia di una morale comune in profonda decadenza e questo ha lasciato poco spazio alla malinconia dolce ed estrema che invece c'è in "Lacreme".

Questo singolo lo consideri, quindi, più un episodio a se stante o potrebbe preludere a un cambio di registro anche nel tuo modo di scrivere e allo stesso tempo di combattere contro questa società?  Magari meno diretto e aggressivo?

Per ora mi sono confrontata effettivamente con il registro che non avevo ancora frequentato ed è stato liberatorio riuscire a concedersi un'espressione di fragilità, d’inquietudine che si attesta e non s’incazza, ma i motivi per usare la musica per raccontare la realtà per non solo resistere ma criticarla e cambiarla, sono sempre più numerosi ... quindi ... vedremo!!!

Vedo che il tuo animo ribelle è difficile da contenere ... è troppo presto dunque per parlare di nuovi progetti e soprattutto di nuove strategie comunicative? Definizione che mi boccerai subito, ma tant'è ...

No figurati. Per le strategie esistono gli uffici stampa e il mio è bravissimo! A parte le battute, sto lavorando al nuovo disco e probabilmente nel 2015 lo ascolteremo ... sto cercando di fare un lavoro serio e meditato che richiede tempo! Nel frattempo vi invito a guardare il videoclip di "Lacrime"  sul mio Canale YouTube (http://www.youtube.com/channel/UCDnQJ6P2JJb2pdRw_RvYHGQ).
E' un bellissimo cortometraggio realizzato da The Factory, ed è un lavoro di cui vado fiera ...

In attesa quindi di nuove notizie in merito al tuo prossimo lavoro discografico credo che valga davvero la pena guardare questo video perché un cortometraggio in bianco e nero così ben fatto è da tanto che non lo vedevo. Grazie per la disponibilità e alla prossima occasione.

Fabio grazie mille per la disponibilità, come sempre …



Sito ufficiale di Giorgia del Mese: http://www.giorgiadelmese.it/
Il video di “Lacreme”: http://youtu.be/8x-fsteS09E

No comments: